Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti

La Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti a Firenze custodisce opere di primo piano nella produzione artistica italiana dalla fine del Settecento ai primi del Novecento.

Il museo nacque come raccolta delle migliori opere provenienti dai concorsi dell’Accademia delle Arti e del Disegno, fu poi arricchita da numerose collezioni cittadine e private.

La storia e le sale della Galleria d’Arte Moderna

Situata al secondo piano dell’imponente Palazzo Pitti, la Galleria d’arte moderna regala ai visitatori una meravigliosa vista sui Giardini di Boboli.

Gli ambienti interni, abitati dai Lorena, sono riccamente decorati e impreziositi da opere neoclassiche e romantiche. Gli ambienti del museo hanno ospitato fino agli anni Trenta i rappresentanti di casa Savoia in visita alla città.

Su prenotazione è possibile visitare gli appartamenti della Duchessa d’Aosta con gli arredi originali appartenuti ai Savoia.

Le collezioni della Galleria d’Arte Moderna

Il museo offre una panoramica della pittura italiana fra Settecento e Novecento, con una prestigiosa collezione di quadri dei Macchiaioli e opere di Boldini, Duprè, Morandi, De Pisis, De Chirico e opere dell’avanguardia futurista. Negli anni la raccolta è stata arricchita da preziose donazioni private.

Giovanni Fattori: Battaglia di Magenta (Galleria d'arte moderna, Firenze)
Accampamento italiano durante la battaglia di Magenta, Giovanni Fattori. Foto di yak23flora su Flickr

Indirizzo del museo

 Galleria d'Arte Moderna c/o Palazzo Pitti - Piazza de' Pitti, 1 - 50125 Firenze

Giorni e orari di apertura

Da martedì a domenica, ore 8,15-18,50

Chiusura: tutti i lunedì; Capodanno, 1° maggio, Natale

La biglietteria chiude alle 18.05
Le operazioni di chiusura iniziano alle 18.30

Prezzo dei biglietti

Biglietto intero: € 8,50

Biglietto ridotto: € 4,25 (cittadini italiani e UE con età compresa tra i 18 e i 25 anni, docenti delle scuole statali con incarico a tempo indeterminato)

Biglietto gratuito: cittadini italiani e UE con meno di 18 anni o più di 65; docenti e studenti delle facoltà di architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione e dei corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle facoltà di lettere e filosofia; guide e interpreti turistici; cittadina italiani e UE diversamente abili e loro accompagnatori; personale del Ministero per i Beni e le Attività culturali; possessori della Firenze Card.

Per le riduzioni e l’ingresso gratuito è necessario portare con sè un documento valido.

Il costo dei biglietti d’ingresso può variare in caso di eventi speciali o mostre temporanee in corso.

N.B. – Si tratta di un biglietto unico valido anche per l’ingresso alla Galleria Palatina, al Museo degli Argenti e alla Galleria del Costume.

Libri sulla Galleria d’Arte Moderna

Copertina Titolo, Autore, Casa Editrice
Copertina del libro "Galleria d'arte moderna di Palazzo Pitti" (Sillabe) Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti. Catalogo generale
di C. Sisi e A. Salvadori (a cura di)
Sillabe