Firenze Card

Il pass per tutti i musei e i trasporti di Firenze

Firenze Card

La Firenze Card 2017 costa 72 euro ed è valida per 72 ore

Cosa comprende


Consente di entrare gratuitamente – ma una sola volta – in tutti i principali musei, ville e giardini storici fiorentini che aderiscono al circuito della Firenze Card (sono la quasi totalità). Dà il diritto di accedere alle collezioni permanenti,  alle mostre temporanee e a tutte le altre attività eventualmente offerte dai predetti musei.


Non c’è bisogno di effettuare nessuna prenotazione e si può usufruire dell’accesso prioritario. In questo modo si saltano le file all’entrata – che a Firenze spesso sono abbastanza lunghe, specie in alta stagione…


La Firenze Card fa anche risparmiare sugli spostamenti in città: da infatti il diritto di utilizzare gratuitamente tutti i mezzi di trasporto pubblico locale (sia autobus che tram).


Consente inoltre di utilizzare – sempre gratuitamente – la connessione internet WiFi del Comune di Firenze.


Consente infine di scaricare un’App dedicata, disponibile sia per Android che per iOS.

I musei inclusi nella Firenze Card

L’elenco completo:

  1. Museo di Palazzo Vecchio
  2. Museo Stefano Bardini
  3. Palazzo Medici Riccardi
  4. Fondazione Palazzo Strozzi
  5. Museo Horne
  6. Museo Marino Marini
  7. Museo Stibbert
  8. Santa Maria Novella
  9. Cappella Brancacci
  10. Fondazione Salvatore Romano
  11. Cappelle Medicee
  12. Galleria degli Uffizi
  13. Galleria dell’Accademia
  14. Galleria Palatina e Appartamenti Monumentali
  15. Galleria d’Arte Moderna
  16. Museo Giardino di Boboli
  17. Museo degli Argenti
  18. Museo delle Porcellane
  19. Galleria del Costume
  20. Museo Archeologico Nazionale
  21. Museo dell’Opificio delle Pietre Dure
  22. Museo di Palazzo Davanzati
  23. Museo di San Marco
  24. Museo Nazionale del Bargello
  25. Cenacolo Andrea del Sarto
  26. Cenacolo del Ghirlandaio
  27. Cenacolo del Fuligno
  28. Cenacolo di Sant’Apollonia
  29. Chiostro dello Scalzo
  30. Complesso Monumentale Orsanmichele
  31. Villa Medicea di Cerreto Guidi e Museo storico della caccia e del territorio
  32. Villa Medicea della Petraia
  33. Giardino della Villa Medicea di Castello
  34. Museo di Casa Martelli
  35. Collezione Contini Bonacossi
  36. Villa Medicea di Poggio a Caiano
  37. Villa Corsini a Castello
  38. Complesso di San Firenze
  39. Sinagoga e Museo Ebraico
  40. Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria Paolo Graziosi
  41. Museo del Bigallo
  42. Cupola del Brunelleschi
  43. Battistero di San Giovanni
  44. Campanile di Giotto
  45. Museo di Storia Naturale, Sezione di Mineralogia e Litologia
  46. Museo Galileo
  47. Museo Bandini di Fiesole
  48. Area e Museo Civico Archeologico di Fiesole
  49. Museo di Storia Naturale, Sezione di Antropologia ed Etnologia
  50. Museo di Storia Naturale, Sezione di Geologia e Paleontologia
  51. Museo di Storia Naturale, Sezione di Zoologia La Specola
  52. Museo di Storia Naturale, Orto Botanico
  53. Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore
  54. Fondazione Scienza e Tecnica
  55. Basilica di Santa Croce
  56. Casa Buonarroti
  57. Museo Casa di Dante
  58. Museo del Calcio
  59. Torre di Palazzo Vecchio
  60. Museo degli Innocenti
  61. Museo Novecento
  62. Basilica San Lorenzo
  63. Biblioteca Medicea Laurenziana
  64. Forte Belvedere
  65. Cripta di Santa Reparata
  66. Museo Casa Rodolfo Siviero
  67. Parco Mediceo di Pratolino (Villa Demidoff)

Dove si acquista

L’elenco dei punti vendita:

  1. Santa Maria Novella – Biglietteria (piazza Stazione 4)
  2. Palazzo Pitti – Biglietteria centrale (piazza Pitti 1)
  3. Info Point Turistico Stazione (piazza Stazione 4)
  4. Info Point Turistico Cavour (via Cavour 1r)
  5. Museo di Palazzo Vecchio – Biglietteria (piazza della Signoria)
  6. Museo Stefano Bardini – Biglietteria (via dei Renai 37)
  7. Cappella Brancacci – Biglietteria (piazza del Carmine 14)
  8. Museo Nazionale del Bargello – Biglietteria (via del Proconsolo 4)
  9. Galleria degli Uffizi – Porta 2 biglietteria prevendita (piazzale degli Uffizi)
  10. Palazzo Strozzi – Biglietteria (piazza Strozzi)

La Firenze Card conviene?

Questa la nostra opinione:

No se sei/sarai a Firenze per un solo giorno: in questo caso – dal punto di vista economico – ti conviene pagare volta per volta le singole entrate ai musei. Per evitare le file, specie in alta stagione, puoi sempre acquistare per tempo i biglietti comprensivi di prenotazione.

se sei/sarai a Firenze per almeno due giorni: il numero di musei che puoi visitare in due giorni giustifica l’acquisto della Firenze Card. Questa come già detto, offre poi numerosi altri vantaggi: l’ingresso prioritario – che ti fa risparmiare un sacco di tempo – e la possibilità di utilizzare gratuitamente bus e tram comunali, connessione Wi-Fi e App.

Maggiori informazioni

Per maggiori dettagli puoi scaricare la brochure ufficiale della Firenze Card o guardare questo video:

Novità: la Firenze Card Plus!

Il 30 luglio 2015 la giunta comunale ha approvato una delibera con la quale istituisce la “Firenze Card +”: una tessera aggiuntiva che può essere venduta – su richiesta – al prezzo di 5 euro e che consente di usufruire di tutta una serie di sconti sull’acquisto di beni e servizi offerti dagli operatori commerciali che entreranno a far parte del circuito.

Con la Firenze Card Plus dunque, la card di Firenze si allinea finalmente alle city card offerte dalle altre principali città italiane, quali ad esempio la Roma Pass e la Milano Card.

Con la stessa delibera inoltre si allarga il circuito museale della Firenze Card e ai 67 musei fino ad oggi aderenti se ne aggiungono infatti altri cinque, per un totale di 72. Tra questi gli Scavi archeologici di Palazzo Vecchio e il Museo Bartali.

Guide di Firenze e della Toscana

Queste due delle migliori guide turistiche di Firenze e della Toscana disponibili al momento online… La prima è la guida Lonely Planet Pocket della sola città di Firenze, la seconda la guida di National Geographic di Firenze e della Toscana: